Nave da cabotaggio a vela

By | 3 ottobre 2017

Il futuristico concept dello studio Utopia Navalis, moderna reinterpretazione di una nave da cabotaggio a vela, al quale ho avuto il piacere di collaborare dalle prime fasi, insieme anche al cantiere Grove Boats, è stato premiato con il Terzo Posto nella categoria professionisti dalla giuria del concorso “Dessine-moi un caboteur à voiles”!! Il cabotaggio che è ancora praticato ai giorni nostri, consiste nel trasporto di passeggeri in numero non superiore a 12, oppure trattasi di nave passeggeri, a bordo di mercantili. Un modo di viaggiare per chi non ha fretta e vuole provare l’esperienza della vita di bordo e in questo caso anche la navigazione a vela, un’idea romantica in tempi di robotizzazione e di cargo-ship unmanned (senza equipaggio).

Nel caso di questo progetto le specifiche, oltre alla ricerca di sistemi dal basso impatto ambientale, prevedono una destinazione d’uso su rotte atlantiche, per il trasporto di prodotti da gourmet come Whisky durante il viaggio di andata (partenza da Halifax) e Rhum dei Caraibi e favolosi sigari Cubani sulla rotta di ritorno. L’inquinamento previsto dall’utilizzo della nave è zero, con energia solare, eolica e di recupero pari al 100% del fabbisogno, e propulsione affidata alle vele. Le turbine eoliche rappresentano una fonte di energia rinnovabile più efficente dei pannelli solari, e in grado di funzionare 24 ore su 24. La carena a “monoscafo stabilizzato” scelta dal responsabile Claudio Boezio è particolarmente adatta all’attività di trasporto grazie alla grande stabilità e ad una stazza molto capiente (GRT). Il mensile Francese Chasse-marée* “Des Bateaux et des Hommes”, ha presentato nella rivista n.289 di ottobre 2017, un approfondimento su questa e sulle altre proposte premiate. Nella motivazione della giuria si legge “Ce projet est moderne, futuriste et parfaitement cohérent, Le rendu, très graphique, fait envie.” Grazie all’organizzazione e ai colleghi con i quali abbiamo intrapreso questo originale progetto.

Articolo su rivista

*barca a vela nella regione della Bretagna.

Rispondi